Sicurezza

Valutazione rischio elettrico


L’art. 80 del D.Lgs. 81/2008 prescrive che il datore di lavori adotti le misure necessarie affinché i lavoratori siano salvaguardati dai tutti i rischi di natura elettrica connessi all’impiego dei materiali, delle apparecchiature e degli impianti elettrici.

Dovrà quindi essere effettuata la valutazione del rischio e la predisposizione di misure di sicurezza elettrica, in riferimento alle vigenti norme tecniche. L’applicazione combinata delle prescrizioni del D.Lgs. 81/08 e della CEI 11-27 (e CEI 50110-1) impone all’azienda, mediante l’attuazione di una precisa organizzazione interna, di implementare un vero e proprio Sistema di Gestione del Rischio Elettrico, con ruoli, mansioni, competenze, procedure di lavoro e di controllo, applicate e mantenute nel tempo.

Il servizio consta nel sopralluogo, ispezione visiva degli impianti, raccolta ed analisi di documentazione ed infine nella produzione del documento di valutazione del rischio. Il servizio proposto sarà strutturato sulla base delle prerogative aziendali e delle informazioni che saranno raccolte in occasione del sopralluogo.

Condividi:

    Richiedi informazioni

    Compila il forma per richiedere più informazioni in merito al corso

2017 © Copyright  -  Asfaleia s.a.s - Informativa sulla privacy - Credits
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×